Recupero dati, Casi reali

In questa pagina segnaliamo e spieghiamo, nel totale ed assoluto rispetto della privacy e della riservatezza dei nostri clienti, come abbiamo risolto alcuni casi reali di recupero che riteniamo essere tra i più interessanti sugli oltre 4.000 trattati in questi anni di attività.

Nell’illustrare i singoli casi non riporteremo né i nomi dei nostri clienti (aziende e/o persone) né di altre aziende nostre concorrenti (laddove ricorrano). Per quanto concerne i supporti su cui si è operato sono identificati con marche e modelli, e quando riportati, i numeri di serie degli stessi sono stati troncati.

Case ID #4204

Due dischi fissi, in configurazione Raid-1, parti di un sistema NAS.

Un sistema NAS, con archiviati i file di backup di un computer Windows 7 sul quale sono stati cifrati i documenti e un database di Microsoft SQL Server utilizzato da un’applicativo gestionale, è stato reso inaccessibile e non operativo a seguito di un’intrusione non autorizzata da parte di hacker nella rete del cliente.

Leggi #4204

 

Case ID #4017

Otto dischi fissi SAS (Serial Attached SCSI), in configurazione Raid-5.

Un sistema RAID presente su un server VMware ESXI, con installate 7 macchine virtuali Windows Server, è stato reso inoperativo dal guasto di due dischi fissi.

Leggi #4017