Real Recovery

Casi reali di recupero dati

Inaugurata una nuova sezione del sito dove illustriamo, nel totale ed assoluto rispetto della privacy e della riservatezza dei nostri clienti, come abbiamo risolto alcuni casi reali di recupero dati che riteniamo essere tra i più interessanti sugli oltre 4.000 trattati in questi anni.

Leggi

Recupero dati HD esterno

Perchè fare il recupero dati HD esterno

Recupero dati HD esterno, una delle richieste di intervento più frequenti da parte dei nostri clienti. Il motivo è presto spiegato: un hard disk esterno è statisticamente più a rischio di cadute, contatti con liquidi e danneggiamenti di vario tipo. Gli eventuali danni possono portare sostanzialmente a due tipi di problemi:

  • Il disco non si accende oppure non parte, pur alimentato correttamente;
  • Il disco si accende e parte, ma non si riesce comunque ad accedere ai dati.

Recupero dati da HD esterno che non si avvia

Occorre esaminare attentamente il problema, che può verificarsi a causa di danni e alterazioni sia hardware che software. TheRecovery fornisce ai propri clienti la possibilità di usufruire di diagnosi e preventivo gratuiti in poche ore. L’importante è contattarci tempestivamente ed evitare di commettere gli errori più comuni, come tentare di recupere i dati persi attraverso l’uso di sistemi non professionali.

Recupero dati da HD esterno, parziale o totale, da disco funzionante

Nel caso in cui il vostro HD esterno permetta l’accensione ma non l’accesso ai dati, la valutazione delle modalità di intervento è ancora più specifica. L’inconveniente infatti può avere origini diverse anche concomitanti, è assolutamente necessario intervenire in modo sicuro e immediato. Continuare ad utilizzare un disco con problemi, può portare ad un progressivo deterioramento del dispositivo di archiviazione. Se si arriva al “punto di non ritorno” si può rischiare la perdita definitiva.

Evitare la perdita definitiva con il recupero dati HD esterno

Se il vostro hard disk esterno, sul quale avevate salvato dati importanti, all’improvviso smette di funzionare o emette rumori strani, non fatevi prendere dal panico: contattateci telefonicamente o via email, riceverete preziose indicazioni su cosa fare e, soprattutto, cosa non fare per evitare di peggiorare la situazione. Inoltre vi verrà spiegato passo passo come ottenere gratuitamente la diagnosi e il relativo preventivo.

Recupero file hard disk danneggiato

Recupero file da un dispositivo guasto o rotto

Improvvisamente l’hard disk su cui abbiamo salvato centinaia se non migliaia di files non vuol più saperne di avviarsi. Può succedere anche che non venga riconosciuto dal sistema operativo, oppure che emetta rumori strani. Le problematiche relative al danneggiamento degli hard disk sono varie, per effettuare correttamente il recupero file da hard disk occorre diagnosticare in modo preciso cosa è successo e quali danni si sono verificati.

Intervenire in modo inappropriato potrebbe danneggiare irreparabilmente il nostro disco. Un esempio reale? Se un hard disk tradizionale, ma anche SSD o di altro tipo, a causa di una caduta o di un guasto, inizia ad emettere rumori tipo ticchettio, significa che la testina di lettura non lavora più correttamente. Continuare ad usare il disco, potrebbe portare alla compromissione definitiva della superficie del disco stesso. Ed è quello che si verifica molto spesso tentando il recupero parziale attraverso l’uso di un software gratuito trovato in rete. Ciò rischia di rendere impossibile una lettura successiva. Ma la casistica è molto ampia e diversificata, le possibili cause di danneggiamento sono veramente molteplici, a volte uniche!

Cosa fare in questi casi?

La prima cosa è non farsi prendere dal panico, prendere nota dei problemi e spegnere il computer. Nel caso di disco esterno staccarne la connessione, tipicamente via USB.
Fatto ciò chiamare prima possibile il nostro servizio di assistenza al numero (+39) 02-967.34.992, orario ufficio. Vi verranno dati tutti i suggerimenti per limitare il rischio di danni ulteriori e soprattutto per ottenere diagnosi e preventivo gratuiti in tempi molto rapidi.

Quanto costa il recupero file da un hard disk danneggiato?

La diagnosi professionale permette di identificare con certezza il problema, pertanto anche il preventivo sarà preciso e realistico. Lo potete ottenere gratuitamente e in poche ore. L’importo del ripristino vero e proprio varia ovviamente in base alla tipologia di supporto e al tipo di danno che si è verificato.

Chiusura festività Natalizie 2017

Informiamo la spettabile clientela che in occasione delle festività NATALIZIE e di fine anno 2017 i nostri uffici osserveranno i seguenti orari:
  • Fino al 22 Dicembre 2017: Normale orario di apertura
    Dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
  • Dal 23 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018: UFFICI CHIUSI
    Apertura per CASI URGENTI con consegne presso la nostra sede DA CONCORDARE TASSATIVAMENTE PREVIO CONTATTO TELEFONICO, avvisando per tempo di spedizioni effettuate tramite vettore;
  • Dall’ 8 Gennaio 2018: Normale orario di apertura
Il servizio clienti (Tel. 02-967.34.992) rimarrà sempre operativo.
I laboratori resteranno attivi per l’esecuzione dei recuperi in corso e di nuovi recuperi URGENTI E CONCORDATI in arrivo.
Le consegne da parte dei vettori saranno comunque effettuabili nei giorni feriali.

THERECOVERY AUGURA BUONE FESTE A TUTTI

Recupero dati Milano e provincia

Hard disk danneggiato? Recupero dati Milano e provincia

Recupero dati Milano e provincia: TheRecovery è in prima linea per il servizio diagnostico, il preventivo gratuito rapido e il recupero dati. Che siate nei pressi della nostra sede di Origgio (VA) o più lontani, direttamente o tramite corriere, il vostro hard disk danneggiato ha una seconda chance di essere letto, recuperandone il contenuto.

Che siano file personali, documenti di lavoro o archivi di posta elettronica tutto è salvato sull’hard disk del vostro dispositivo. Se cercate un servizio di recupero dati a Milano l’avete trovato: noi di TheRecovery operiamo sia su HDD tradizionali che SSD, ma anche su sistemi complessi ed articolati come NAS, RAID, Macchine virtuali etc. etc.

Salvataggio dischi, recupero dati Milano

Affidate i vostri supporti a TheRecovery: entro poche ore dal ricevimento del supporto vi sarà proposto il miglior preventivo per il recupero dati Milano e provincia, sulla base della diagnosi effettuata direttamente nei nostri laboratori.

Per ulteriori informazioni sui nostri servizi e sui supporti su cui operiamo è possibile consultare le pagine del sito e gli articoli dedicati alle problematiche più diffuse, come la procedura di recupero dati persi da disco fisso oppure lo specifico iter impiegato per i dischi SSD.

Contattateci per un preventivo gratuito di recupero dati Milano

Qualsiasi sia il tipo di supporto danneggiato contattateci allo (+39) 02-967.34.992, oppure potete inviare una email all’indirizzo o compilare online il modulo di richiesta contatto.

Recupero dati disco SATA

Recupero dati disco SATA con problemi di avvio o rumorosità anomale? Questo servizio rappresenta la maggioranza dei casi di recupero dati effettuati da TheRecovery.

Lo standard SATA, abbreviazione di “Serial Advanced Technology Attachment” o più comunemente Serial-ATA, è una interfaccia di comunicazione. Viene utilizzata per connettere alla scheda madre del computer gli hard disk ed eventuali drive ottici (masterizzatori e/o lettori di DVD, CD etc). Presentato al pubblico all’inizio del XXI secolo, ha visto varie evoluzioni ed è tuttora oggetto di continui aggiornamenti.

Storicamente rappresenta un grosso miglioramento al precedente standard IDE (conosciuto anche come PATA o Parallel-ATA), rispetto al quale il Serial-ATA presenta tre principali vantaggi: maggiore velocità, cavi meno ingombranti e possibilità di hot-swap, ossia la connessione/disconnessione del disco senza necessità di togliere l’alimentazione. Per un certo tempo hanno convissuto, ma già dalla seconda metà degli anni 2000 lo standard IDE è stato abbandonato.

Recupero dati disco SATA guasto: niente panico

Recupero dati disco sata guasto spine Se avete urgenza di recuperare dati persi in un hard disk SATA che non si avvia o che fa rumori strani, mantenete la calma e soprattutto EVITATE ERRORI COMUNI quali:

  • usare il disco problematico
  • eseguire diagnosi caserecce
  • installare programmi gratuiti trovati in rete
  • disassemblare il disco fisso, in un ambiente non adeguato, senza gli strumenti e la competenza necessari.

In questi casi è possibile contattare gratuitamente il nostro servizio assistenza: vi potremo fornire un preventivo gratuito e in tempi rapidi (entro 8 h lavorative dal ricevimento del materiale) per il recupero dati disco SATA guasto.

Cosa facciamo in caso di recupero dati disco sata che non si avvia

Per molte persone il processo di recupero dati è un argomento sconosciuto e molto complesso. In effetti poter operare in modo efficace implica una profonda e sempre aggiornata conoscenza delle problematiche tecniche, sia a livello hardware che software. Nel presente sito, attraverso periodiche pubblicazioni, cerchiamo di spiegare ai nostri lettori in cosa consiste il nostro lavoro. Lo facciamo utilizzando una terminologia il più semplice possibile pur con la doverosa e necessaria correttezza. Per questo troverete articoli divulgativi come questo oppure quello inerente il recupero dati da dischi SSD. Parliamo anche di come è fatto all’interno un disco tradizionale o ancora dai dischi di formato più vecchio come l’IDE. Ma, navigando nel sito, avrete anche modo di entrare nello specifico di alcune procedure descritte in modo più dettagliato, pur restando a disposizione di chi avesse necessità ad hoc di recupero dati.